Preloader image
 
Studi in Rete
Fattura elettronica – Pillola n.1 – richiesta bizzarra del distributore di carburante
34129
post-template-default,single,single-post,postid-34129,single-format-standard,qode-social-login-1.1.3,stockholm-core-1.2.1,qodef-back-to-top--enabled,,qode-essential-addons-1.5.3,select-child-theme-ver-1.1.2,select-theme-ver-9.5,ajax_fade,page_not_loaded,menu-animation-underline,side_area_over_content,qode_menu_,wpb-js-composer js-comp-ver-6.10.0,vc_responsive

Fattura elettronica – Pillola n.1 – richiesta bizzarra del distributore di carburante

Fattura elettronica – Pillola n.1

Ci viene segnalato da alcuni clienti un comportamento quanto meno pittoresco da parte di alcuni distributori di carburante che pretenderebbero una procedura a dir poco folle per ottenere la fattura elettronica.
Rammentiamo che l’emissione della fattura elettronica a richiesta del cliente non è una facoltà ma un obbligo del fornitore (art.21 DPR 633/72).
Pertanto, qualora il vostro distributore di carburante vi chieda di procedere come nella immagine in allegato, tiene un comportamento non corretto.
Poichè il suggerimento che qualche distributore di carburante da è quello di rivolgervi al vostro commercialista, precisiamo che lo Studio NON è disponibile ad assecondare comportamenti non in linea con la normativa vigente e di rimando vi suggerisce di cambiare fornitore di carburante.